Villa Venier Contarini

Via Capitello Albrizzi 3, Mira - VE

Si compone di un corpo padronale del ‘500 affiancato da due barchesse, un oratorio, alcuni annessi e un parco. I cataloghi storici riportano che nel 1660 Niccolò Venier acquista la villa e nel 1685 aggiunge l'oratorio, restaurato e completato nel 1752 dall'architetto Lorenzo Boschetti. Nel primo ‘800, sotto la direzione dell’architetto Carboni, il corpo centrale fu ampliato lateralmente e venne unito alle barchesse mediante un portico architravato. Nel 1780 muore l'ultimo erede maschio della famiglia Venier. La villa diventa di proprietà della cugina Maria Venier, moglie del procuratore Alvise II Contarini (la villa prende il nome di "Villa Venier Contarini"). Maria Venier muore nel 1827 e da quel momento la villa cambia numerosi proprietari, sino al 1953 quando passa alla Congregazione delle Suore Domenicane della Beata Imelda. Nel 2001, l'Istituto Regionale Ville Venete acquisisce la villa in nome e per conto della Regione Veneto, trasferendovi nel 2011 la propria sede operativa.

Eccellenze del contesto: L’edificio si colloca lungo la Riviera del Brenta, a Mira, a pochi chilometri dalla monumentale Villa Pisani di Stra, verso Padova e dalla Villa Foscari detta “La Malcontenta” verso Venezia.

Eccellenze della villa: Le due barchesse di Villa Venier, inizialmente costruite come luoghi di lavoro, furono poi destinate da Niccolò Venier a eleganti ambienti di soggiorno e pertanto arricchite con affreschi. Nella barchessa est una sola sala è affrescata con alcune scene della storia di Psiche, in finte architetture. S’ipotizza che l’autore sia stato il fiammingo Daniel Van Den Dyck (1610-1670). La barchessa ovest presenta tre stanze interamente affrescate con storie tratte dall’Odissea, dall’Eneide e dall’Illiade. Gli affreschi, dall’aspetto teatrale e barocco, sono attribuiti ad Antonio Zanchi (1631-1722) e Domenico Bruni (?-1666).

 

ACCOGLIENZA E SERVIZI

Orari di apertura: Periodo primavera-autunno (1° aprile-31 ottobre): - dal lunedì al venerdì: dalle ore 10.00 alle ore 17.00 su appuntamento; - sabato, domenica e giorni festivi: dalle ore 10.00 alle ore 17.00; Periodo invernale: su appuntamento

Biglietto d'ingresso: • adulti € 2,00 • gruppo famiglia € 5,00 • comitive (max n. 25 persone) € 30,00 • bambini e ragazzi fino a 17 anni ingresso gratuito • anziani oltre i 65 anni ingresso gratuito • visite scolastiche € 20,00 per classe Munus offre la possibilità a tutti coloro che presenteranno alla biglietteria di Villa Venier Contarini il biglietto di ingresso del Museo Nazionale di Villa Pisani (www.villapisani.beniculturali.it), di visitare Villa Venier Contarini alla tariffa speciale di € 1,50.

Servizi:  Accessibilità Disabili, Ascensore, Parcheggio Auto, Bagni pubblici, Visite Guidate, Possibilità foto, Parcheggio Bus, Sale Congressi, Giardino

 

COME ARRIVARE

In Auto: Villa Venier Contarini dista circa 23 km da Padova e 21 km da Venezia, seguendo strade urbane.
Prendendo l’autostrada A4, l’uscita più vicina è quella di Mirano-Dolo.

 

VILLA VENIER CONTARINI

Via Capitello Albrizzi,3
30034  Mira (VE)

 

INFORMAZIONI E CONTATTI

Istituto Regionale Ville Venete

Tel: 041 5235606
Email: segreteria@irvv.net
Web: www.irvv.net

I contenuti visualizzati sono stati forniti dai proprietari delle strutture

AGGIUNGI COME ITINERARIO PERSONALIZZATO

SCARICA IL PDF DEGLI EVENTI DELLA VILLA

 

 


 

 

 
© Copyright - Villevenete.net