Palazzo della Magnifica Comunità di Mel/Cinotti

Piazza Papa Luciani, 4 Mel 32026 (BL)

Palazzo Cinotti, anticamente detto Palazzo della Magnifica Comunità Zumellese, è la sede municipale di Mel, uno dei centri più caratteristici della Val Belluna. L'edificio si colloca all'angolo sud-est della piazza principale, al cui centro si trova l'"antenna" dalla quale il banditore pubblico, in passato, comunicava al popolo gli editti e i proclami della Comunità.
Il palazzo risale al 1510 ed è stato voluto dalla Magnifica Comunità di Mel, che aveva stretti legami con i zumellesi conti Zorzi, il cui stemma è tuttora affisso a fianco del portone d'ingresso. Due incendi, sviluppatisi accidentalmente nel 1633 e nel 1802, distrussero molte testimonianze del passato, quali affreschi, arredi e preziosi documenti conservati nell'archivio. Le vicende della seconda guerra mondiale completarono l'opera di trasformazione del manufatto.
Il palazzo si sviluppa longitudinalmente lungo la piazza, distinto in due parti: una a tre piani e una a due. Questa originariamente conteneva la "Loda", un ampio salone porticato collegato al corpo principale mediante due stanze un tempo adibite a carcere, la "camera oscura" e la "camera chiara". Quest'ultima comunicava con la piazza grazie a un'inferriata, tuttora visibile all'ingresso. Il fronte principale è scandito orizzontalmente: al piano terra vi è una loggia di accesso, con arcate sorrette da colonne con capitelli ionici, al cui interno sono visibili volte a crociera rette da capitelli pensili di stile composito; al piano primo apre una pentafora centrale con balaustra e finestre centinate laterali, mentre al secondo piano si scorgono una serie di finestre minori. Dalla copertura si erge la torre centrale contenente l'orologio, costruito da Bartolomeo Ferracina, che fino al 1756 si trovava nell'ex campanile della chiesa, distrutto da un fulmine.
Il palazzo, di impianto classico, si sviluppa con un salone centrale, due stanze laterali e lo scalone inserito tra i due vani a ovest, dai quali si accede ai locali appartenenti all'ex "Loda". Raffinati affreschi (recentemente restaurati) di Marco da Mel, risalenti al 1545 e raffiguranti due episodi ispirati all'allora contemporaneo "Orlando Furioso", decorano il salone al piano nobile, impreziositi e incorniciati da due fasce orizzontali continue dipinte con putti, centauri, tralci d'uva, cariatidi e armature. Uno dei due affreschi è stato gravemente danneggiato dall'apertura di una porta, ma le parti rimaste risultano ben conservate.
Il palazzo, che durante l'occupazione tedesca ebbe destinazioni d'uso differenti, ospita oggi gli uffici comunali di Mel e mostre temporanee di pittura.

Il palazzo ospita gli uffici comunali (tra cui l'ufficio informazioni turistiche) ed è sede di eventi culturali.
 

ACCOGLIENZA E SERVIZI

Giorni di apertura: Lun - Mar - Mer - Gio - Ven - Sab
Orari di apertura: l'ufficio turistico, che ha sede a palazzo Cinotti, segue il seguente orario: martedì dalle 15 alle 18.30, giovedì dalle 15 alle 18.30 e sabato dalle 9 alle 12.30. Per informazioni turistiche telefonare al numero: 0437 544294.

 

COME ARRIVARE

In auto: Treviso - 102 Km Venezia - 111 Km
In autobus: Linea 20I Belluno-Feltre (www.dolomitibus.it).

 

PALAZZO DELLA MAGNIFICA COMUNITA' DI MEL/CINOTTI

Piazza Papa Luciani, 4
Mel 32026 (BL)

 

INFORMAZIONI E CONTATTI

Tel,: 0437 544216 - Fax: 0437 544222
Email: direzione1.mel@valbelluna.bl.it
Web: www.comune.mel.bl.it

Network di appartenenza: Pro Loco, Associazione Culturale Fenice (Feltre)

 

I contenuti visualizzati sono stati forniti dai proprietari delle strutture

AGGIUNGI COME ITINERARIO PERSONALIZZATO

SCARICA IL PDF DEGLI EVENTI DELLA VILLA

 

 


 


 

 
© Copyright - Villevenete.net